Smart contract: cosa sono


Sono certo che avrai sentito parlare di Smart Contract, che stanno assumendo sempre più importanza con l’avvento di criptovalute come Ethereum, Cardano o NEO.

 

Cos’è uno Smart Contract?

Gli Smart Contract ti consentono di scambiare denaro, asset, proprietà e molte altre cose in modo del tutto tracciabile e trasparente, senza alcun bisogno di intermediari (notai per esempio).

Gli Smart Contract sono un software programmato secondo le condizioni del contratto, che ne garantisce i termini e li fa rispettare. Non solo, al verificarsi di certe condizioni contrattuali, il software può avviare transazioni ad una delle parti chiamate in causa oppure a una terza parte.

E tutto questo procedimento viene garantito dalla sicurezza della blockchain!

Questo garantisce maggiore sicurezza a costi irrisori. Immagina di voler fondare una tua società e di voler distribuire le quoteazioni ai soci. Potrai farlo in pochi secondi con qualche riga di codice, e ti costerebbe soltanto pochi centesimi!

 

Scopri come grazie agli smart contract puoi creare la tua criptovalutaCome ho creato la mia Criptovaluta

 

 

Ecco un video (in inglese) che ti spiega più nel dettaglio come funzionano gli Smart Contract:

 

Possibili applicazioni degli Smart Contract

Ma quali solo le possibili applicazioni degli Smart Contract?

Con gli Smart Contract, non solo potrai costituire la tua società, creare nuove criptovalute, creare contratti di lavoro per gestire i rapporti con il personale, contratti con i tuoi clienti e fornitori, contratti immobiliari, ecc…

Potenzialmente le stesse Elezioni potrebbero essere basate sugli smart contract, anche se i singoli voti dovrebbero essere crittografati per garantire l’anonimato.

 

Esempio di Smart Contract

Ecco un esempio di Smart Contract. Si tratta di parte del codice che ho scritto per gestire le partecipazioni ad un fondo che ho creato con degli amici dove investiamo in criptovalute. Puoi leggere l’articolo dove ti spiego di crearlo: Come ho creato la mia Criptovaluta.

 

Ecco il codice:

pragma solidity ^0.4.16;
 
 
contract NomeCripto {
    /* La lista di tutti i saldi di tutti i wallet che utilizzano la criptovaluta */
    mapping (address => uint256) public balanceOf;
 
    /* Inizializzo il contratto e mi assegno tutti i coin creati */
    function NomeCripto(
        uint256 initialSupply
        ) {
        balanceOf[msg.sender] = initialSupply;              // Mi assegno tutti i coin creati
    }
 
    /* Invio i coin */
    function transfer(address _to, uint256 _value) {
        require(balanceOf[msg.sender] >= _value);           // Controllo che il mittente ne abbia abbastanza
        balanceOf[msg.sender] -= _value;                    // Rimuovo i coin dal mittente
        balanceOf[_to] += _value;                           // ... e gli aggiungo al destinatario
    }
}

 

Scopri come grazie agli smart contract puoi creare la tua criptovalutaCome ho creato la mia Criptovaluta

 

Fammi sapere cosa ne pensi

E tu cosa ne pensi? Mi piacerebbe, come sempre, avere una tua opinione in merito agli articoli che scrivo. Che te ne pare degli Smart Contract? Credi che potranno modificare la nostra vita di tutti i giorni?

Come creare la tua Criptovaluta con Ethereum


Hai mai sognato di creare una Criptovaluta tutta tua? Io si, e quindi qualche giorno fa ho deciso di crearne una. Se hai un minimo di competenze sulla programmazione, è un gioco da ragazzi, ma ti assicuro che creare una criptovaluta è veramente semplice anche se non hai mai visto una riga di codice in vita tua.

Perciò in questo articolo ti spiegherò come ho creato la mia criptovaluta da zero, e come puoi farlo anche tu!

Come ormai avrai certamente capito, creare una criptovaluta o una qualsiasi applicazione sulla blockchain non è così difficile, grazie ad Ethereum! E la buona notizia è che puoi farlo anche senza dover scrivere una singola riga di codice, perché ti guiderò io passo passo. A breve, ho anche intenzione di lanciare un video tutorial dove lo spiegherò ancora più dettagliatamente.

Ma adesso veniamo a noi… Perchè ho creato una criptovaluta e perchè dovresti farlo tu?

 

Perchè ho creato la mia criptovaluta

Per gioco. Con degli amici, avevo creato un mini-fondo dove investivo in criptovalute, e ognuno aveva messo a disposizione una cifra diversa da investire. Il capitale messo a disposizione sarebbe stato vincolato per un anno, e a fine anno ci saremmo spartiti i ricavi, proporzionalmente a quanto aveva investito ciascuno di noi.

A questo punto nascevano alcuni problemi: il primo “problema” riguardava come sancire la “fetta” finale che ci sarebbe spettata. La soluzione più semplice ed efficace sarebbe stata salvare su Excel l’investimento iniziale di ciascuno e a fine anno spartirsi il ricavato in modo proporzionale. Chi mi conosce sa che non sono uno a cui piaccione le “strade semplici”, quindi dovevo inventarmi qualcosa di diverso.

Un altro aspetto era quello che molti altri amici, saputo il profitto che si poteva avere dalle criptovalute, volevano aggiungersi, ma questo sarebbe stato difficile e avrebbe richiesto diversi calcoli, dato che il fondo differenziava le criptovalute in cui investivamo.

Allora ho pensato: “Perchè non distribuire delle quote in base all’investimento iniziale?”. E così è stato: abbiamo deciso di salvare queste quote sulla blockchain, e di distribuire ad ognuno token pari alle quote che gli spettavano!

Questo meccanismo risolveva il problema del vincolo ad un anno e consentiva ad altre persone di “entrare” nel “fondo”. Infatti, coloro che già avevano delle quote del “fondo”, potevano venderle ad altre persone interessate ad investire in criptovalute.

Così mi sono messo a programmare uno smart contract e dopo poche ore è nata la nostra criptovaluta, o meglio la nostra DAO (Decentralized Autonomous Organization).

 

 

Come creare la tua criptovaluta

A questo punto ti starai chiedendo: ma creare una criptovaluta è così semplice? Come ti dicevo, si, grazie ad Ethereum e grazie agli smart contract!

Scopriamo insieme come fare:

 

1. Scarica il Wallet di Ethereum

Il primo passaggio per creare la tua criptovaluta è scaricare il wallet dal sito ufficiale di Ethereum.

Download ethereum Wallet

Una volta scaricato, lancia il programma di installazione e attendi che l’installazione sia completata.

 

2. Apri il Wallet

Una volta installato, apri il wallet. Ti dovrebbe apparire una schermata come questa:

Wallet Ethereum

Non preoccuparti se in alto al centro vedi una barra blu: avendo scaricato il wallet, sei diventato un nodo di ethereum, perciò avrai una copia di tutta la blockchain di ethereum!

 

3. Aggiungi il tuo contratto

A questo punto, per aggiungere lo smart contract ed iniziare a creare la tua criptovaluta, clicca su “Contracts” in alto a destra, e poi su “Deploy new contract” nella scheramta successiva.

Ethereum wallet add contract

Deploy new contract ethereum

 

4. Crea il tuo contratto

Sei vicino, ti manca solo l’ultimo step e avrai creato il tuo smart contract, quindi la tua criptovaluta o la tua DAO!

Tutto ciò che devi fare è copiare il codice qua sotto e incollarlo nell’area “Solidity contract source code”.

In caso tu sapessi programmare, devi sapere che gli smart contract  di Ethereum sono programmati in Solidity, un linguaggio di programmazione sviluppato da Ethereum non molto diverso da Javascript o C++. Sotto trovi il codice da copiare e incollare.

L’unica modifica che ti è richiesta è quella di cambiare il nome della tua nuova criptovaluta, sostituendo NomeCripto entrambe le volte con il nome del tuo nuovo coin. Tieni presente che il nome deve essere scritto attaccato, quindi se vorrai utilizzare nomi composti da più parole, dovrai scriverli in camel case.

Ad esempio: se vuoi chiamare la tua criptovaluta “Pippo Coin”, dovrai sostituire NomeCripto con PippoCoin.

 

pragma solidity ^0.4.16;
 
 
contract NomeCripto {
    /* La lista di tutti i saldi di tutti i wallet che utilizzano la criptovaluta */
    mapping (address => uint256) public balanceOf;
 
    /* Inizializzo il contratto e mi assegno tutti i coin creati */
    function NomeCripto(
        uint256 initialSupply
        ) {
        balanceOf[msg.sender] = initialSupply;              // Mi assegno tutti i coin creati
    }
 
    /* Invio i coin */
    function transfer(address _to, uint256 _value) {
        require(balanceOf[msg.sender] >= _value);           // Controllo che il mittente ne abbia abbastanza
        balanceOf[msg.sender] -= _value;                    // Rimuovo i coin dal mittente
        balanceOf[_to] += _value;                           // ... e gli aggiungo al destinatario
    }
}

 

Una volta copiato e incollato il codice, potrai creare la tua nuova criptovaluta semplicemente cliccando su “Deploy”.

Crea contratto ethereum

A questo punto non ti resta che inviarla ai tuoi amici e conoscenti ed iniziare a scambiarvele!

Come vedi è stato rapido e indolore, e adesso hai a disposizione la tua criptovaluta. E se sei un programmatore, potrebbe interessarti scoprire di più sul sito ufficiale di ethereum!

 

 

Fammi sapere cosa ne pensi

E tu cosa ne pensi? Mi piacerebbe, come sempre, avere una tua opinione in merito agli articoli che scrivo. Ah, e se tu dovessi creare la tua criptovaluta, fammelo sapere qua sotto nei commenti.

Cosa è una ICO


Di sicuro negli ultimi anni ti sarà capitato di sentire parlare di blockchain, e criptovalute.

A partire dal lancio di $Ethereum, poi, è esplosa una nuova tenzenda: la moda delle ICO.

Ma che cos’è una ICO?

 

ICO: Definizione

La ICO (Initial Coin Offering, in italiano offerta iniziale di monete) è l’ultima frontiera del fenomeno del crowdfunding nel settore delle criptovalute.

Con questo meccanismo, l’azienda è in grado di assicurarsi le risorse di cui ha bisogno per lo sviluppo del prodotto. In cambio, i finanziatori ricevono dei token, che potranno rivendere a prezzo molto più alto successivamente, se l’azienda andrà bene.

Il The Economist definisce le ICO come

coupon digitali, dei token o buoni emessi su un libro contabile distribuito indelebile, o blockchain, che sta dietro il $bitcoin, una criptovaluta. Questo significa che possono essere scambiate facilmente, sebbene non conferiscano alcun diritto di proprietà, a differenza delle azioni. Gli investitori sperano che il successo dei progetti farà aumentare il valore dei token

 

Un po’ di storia

Ma da dove nascono le ICO?

L’acronimo prende ispirazione dalle IPO (Initial Public Offering), che danno inizio alla quotazione delle azioni di una determinata azienda in borsa.

La prima volta in cui si è sentito parlare di ICO è stato il 2013, con il lancio di MasterCoin, che portò all’azienda 5 milioni di dollari in $Bitcoin come ricavato dalla vendita dei loro token.

Da quel momento, sono state lanciate moltissime ICO. Un esempio celebre è $Ethereum, che nel 2014 ha lanciato i suoi token a 0,3$, per poi rilasciare effettivamente la piattaforma nell’anno successivo. Adesso (gennaio 2018) un $Ethereum ti costerebbe quasi $1000!

 

I rischi

Ovviamente ogni investimento comporta dei rischi, e le ICO non fanno certo eccezione, anzi… Sono uno degli investimenti più rischiosi ma allo stesso tempo potenzialmente remunerativi del momento!

In primis, va detto che i profitti non sono garantiti, e quindi i token acquistati potrebbero valere zero pochi giorni dopo il lancio. E il rischio è ancora più elevato, dato che si opera fuori da un mercato regolamentato.

Un altro possibile rischio è quello di frode, perchè alcune ICO nascono come vere e proprie truffe o come schemi Ponzi. Il mio consiglio è sempre quello di informarsi bene su chi c’è dietro al progetto, le loro competenze e stabilire se il progetto in se vale il rischio che comporta. Leggere sempre il white paper è un must, la condizione minima per capire se, secondo te, il progetto ha del potenziale. Se il progetto non è chiaro o non è dettagliato, non investirci.

Cerca sempre informazioni sul team, leggi le opinioni di altri utenti su Reddit o su altri canali non manovrabili e non investire in ICO mai più del 5-10% del capitale che utilizzi per i tuoi investimenti.

Un’altro consiglio fondamentale: diffida da quello che leggi su facebook o nei social, o meglio, prendi tutto con le pinze. Spesso coloro che parlano troppo bene di una ICO hanno degli interessi.

E per finire cerca di differenziare. Ce lo insegnano i big del mondo della finanza: differenziare è sempre la cosa migliore, quando si tratta di investimenti.

 

In questo articolo ti parlo della ICO di Crypterium. Leggi l’articolo ->

 

 

Cosa ne pensi?

E tu cosa ne pensi? Come sempre mi piacerebbe sentire le opinioni di tutti. Fammi sapere qual’è il tuo parere nei commenti qua sotto!

Migliori piattaforme per acquistare Bitcoin


Di sicuro anche tu avrai sentito parlare di $Bitcoin, di criptovalute e di blockchain.

Possono non esserti chiari al 100% come concetti, ma almeno una volta ti sarà capitato di pensare di acquistare bitcoin, non puoi negarlo!

E allora veniamo a noi: quali sono le migliori piattaforme per acquistare Bitcoin e altre Criptovalute?

1. Coinbase

Regina indiscussa dei giochi, con circa 14 milioni di iscritti. Su questa piattaforma sarai in grado di acquistare Bitcoin, Ethereum, Litecoin e molte altre criptovalute.

Un’ottima piattaforma che fa sia da wallet, ovvero portafoglio virtuale dove puoi conservare le tue criptovalute, sia da exchange, tramite Gdax, piattaforma di exchange di criptvalute di proprietà della stessa Coinbase.

Puoi registrarti e acquistare i tuoi primi $bitcoin da questo link: https://www.coinbase.com/join/.

Ti basterà inserire la tua e-mail e seguire la procedura guidata. Ti sarà chiesto di verificare la tua identità e in pochi minuti avrai il tuo wallet!

2. SpectroCoin

Molti amici o lettori del blog, in questi giorni mi hanno detto che Coinbase, a causa dell’elevato traffico, sta faticando a verificare i profili, e questo procedimento può durare anche alcuni giorni.

Ma niente paura, ti propongo un’alternativa che non ha niente da invidiare a coinbase, anzi… Si tratta di SpectroCoin, una piattaforma che offre sia wallet che exchange.

A dire il vero, SpectroCoin ha anche di più da offrire rispetto a Coinbase: infatti, non solo su SpectroCoin ti è possibile acquistare più criptovalute, ma ti offre la possibilità di richiedere una carta prepagata Visa con cui pagare direttamente dal tuo wallet!

Puoi registrarti a SpectroCoin dal seguente link: https://spectrocoin.com/en/signup.html.

Sapevi che SpectroCoin ha lanciato una ICO per finanziare Bankera, la nuova banca basata sulla blockchain? Partecipa ora!

3. Binance

Le soluzioni precedenti sono fantastiche, ma ti consentono soltanto di comprare le solite 3 o 4 criptovalute, quelle più celebri.

Binance è un’ottimo partito: ti offre la possibilità di scegliere tra oltre 50 valute e scambiarle con i tuoi $Bitcoin o $Ethereum! Il mio consiglio è di acquistare i tuoi $bitcoin su Coinbase o Spectrocoin e poi spostarli su Binance per acquistare altre criptovalute.

Registrarti a Binance è molto semplice, puoi farlo dal seguente link: https://www.binance.com/.

4. Kucoin

Ultimamente capita spesso che Binance blocchi le iscrizioni a causa del troppo traffico, ma niente paura: Kucoin è davvero un’ottima alternativa. Sta crescendo sempre più velocemente negli ultimi tempi. Se Binance offre un’ampia gamma di scelta, Kucoin ne mette a disposizione ancora di più.

Registrarti a Kucoin è molto semplice, puoi farlo dal seguente link: https://www.kucoin.com/.

5. eToro

Etoro è probabilmente la soluzione migliore per chi volesse prendere parte al trend del momento ma che allo stesso tempo non si sente adeguato e non capisce che cosa sia un wallet, o che comunque non si sente sicuro ad investirsi da solo i propri soldi.

Etoro è una piattaforma di social trading, e la cosa che la rende unica è che puoi copiare altri utenti della piattaforma e guadagnare se guadagnano loro. Puoi investire in stock, in commodities, in criptovalute, oppure copiare persone.

Registrarsi a eToro è semplicissimo, e puoi farlo a questo link: http://etoro.com/.

Vuoi saperne di più su come investire su eToro? Leggi il mio articolo dove ti spiego come investire con eToro

Il 2018 probabilmente non sarà l’anno dei $Bitcoin, ma l’anno delle altcoin! Scopri le migliori criptovalute del 2018!